Per avere informazioni,
discutere problemi,
segnalare studi,
ricerche, eventi,
chiedere opinioni
e altre opportunitŕ

Prof. Carlo Carli
carlica@tin.it

PRESENTAZIONE

LA CONSULTA DI MARKETING ha svolto la sua attività dal dicembre 1984 (data della sua costituzione) al dicembre 1997, cioè sino alla data delle dimissioni del prof. Carli dall'Università di Parma. La Consulta è un'associazione senza fini di lucro, fra le imprese più dinamiche e più avanzate, avente l'obiettivo di sostenere l'attività didattica dell'area marketing trasferendo un vivo senso del reale agli studenti della Facoltà di Economia di Parma. Tale obiettivo è stato realizzato attraverso un intenso programma annuale di testimonianze svolte, nella forma seminariale (in aula e nel corso di visite aziendali), dai manager, dai consulenti e dagli specialisti delle imprese associate. Nel contempo la Consulta di Marketing si proponeva di realizzare una vasta e profonda osmosi fra Università e Impresa.

Le attività della Consulta sono regolate dallo Statuto e vengono svolte secondo le direttive, concordate con il docente di Marketing, dell'Assemblea dei Soci e implementate dal Comitato Esecutivo. Ciascun componente del Comitato Esecutivo è affidato il coordinamento di un Gruppo di Lavoro preposto alla formulazione dei programmi di specifiche attività formative. Il Collegio dei Revisori dei conti ha lo scopo di vigilare sulla corretta amministrazione della Consulta. I Soci della Consulta è costituito dai manager delle imprese più dinamiche e avanzate.

Dall'anno accademico 1984-1985 all'anno accademico 1997-98 i manager della Consulta di Marketing hanno realizzato oltre 600 fra seminari e visite aziendali, nell'ambito del corso di Marketing e del corso Politiche Pubblicitarie. Il numero dei manager, dei consulenti e degli specialisti che hanno portato le loro testimonianze si aggira intorno alle 800 unità.

Le esperienze maturate negli anni di intensa attività hanno suggerito alla Consulta di Marketing, in stretta collaborazione con il Laboratorio di Marketing, di redigere un progetto di una Facoltà di Marketing da inserire nel sistema universitario italiano ma, per la sua peculiarità e specificità, completamente distinta dalle Facoltà di Economia.

Si tratta di un progetto in cui si è tenuto conto sia delle esperienze formative universitarie e aziendali dei paesi più dinamici e più avanzati, sia delle esperienze formative svoltesi nell'ambito del corso di Marketing dell'Ateneo parmense.

Il primo presidente della Consulta di Marketing è stato il dott. Renato Zari, presidente della Nestlè Italia spa. I presidenti successivi sono stati nell'ordine: il dott. Gian Pietro Borasio, responsabile affari europei del Gruppo Heinz, e il dott. Vittorio Zecca, segretario generale dell'E.C.R. Italia. La funzione di Segretario generale della Consulta, la funzione di Tesoriere e la funzione di Presidente del Collegio dei revisori dei conti sono state costantemente affidate, rispettivamente, al docente di Marketing prof. Carlo Carli, al dott. Gaetano Bianchi dell'Ufficio Studi Economici dell'I.B.M, al dott. Mario Bertolini, presidente A.I.D.A. Italia.