Per avere informazioni,
discutere problemi,
segnalare studi,
ricerche, eventi,
chiedere opinioni
e altre opportunitŕ

Prof. Carlo Carli
carlica@tin.it

MODELLI DIDATTICI

I modelli didattici che sono nel prosieguo esposti fanno riferimento a tre distinti programmi formativi nell'area marketing :

1.I corsi universitari di marketing e di politiche pubblicitarie;
2.Il corso postuniversitario di formazione commerciale (i.e. master);
3.La Facoltà di Marketing.

I corsi universitari di marketing e di politiche pubblicitarie, sono proposti per quelle Facoltà di Economia in cui non è previsto uno specifico indirizzo di marketing, ma che si affiancano - in modo isolato - alle discipline economico-aziendali. Si tratta di un modello formativo minimo, finalizzato a fornire agli studenti universitari una base indispensabile per la comprensione dei fenomeni e dei problemi di marketing e/o di pubblicità. Il modello si compone di quattro parti: il programma d'insegnamento, il sistema di osmosi con le Imprese mediante testimonianze di manager (seminari) sia in aula sia nel corso di visite aziendali; lo svolgimento di tesi su argomenti di rilevante interesse scientifico e di attualità; la rilevazione della customer satisfaction dei discenti. Per i tesisti di marketing e di politiche pubblicitarie sono previsti tre corsi di addestramento: personal computer, inglese professionale, reporting. Sembra superfluo far rilevare come detto modello non sia di tipo teorico bensì il risultato di una lunga e sperimentata prassi nella docenza, svolta dal prof. Carlo Carli nella Facoltà di Economia dell'Università degli studi di Parma. All'implementazione di detto modello hanno collaborato sagacemente i manager e le imprese della Consulta di Marketing.

Il corso postuniversitario di formazione commerciale è proposto ai fini di conferire, ai neolaureati in economia (specie delle Facoltà in cui non è previsto uno specifico indirizzo di marketing) e ai laureati di altre Facoltà, una formazione e un addestramento di marketing in grado di consentire loro lo svolgimento di una qualificata funzione di marketing presso le imprese "marketing oriented". Il modello si compone di quattro parti: i programmi d'insegnamento in aula, il sistema delle testimonianze (seminari) di manager in aula e nel corso di visite aziendali, il programma di addestramento sul campo presso un selezionato gruppo di imprese, le attività di laboratorio per la soluzione di vari problemi gestionali. Alle parti suddette sono affiancate quelle di addestramento riguardanti: il personal computer, l'inglese professionale, il reporting. E' superfluo sottolineare come detto modello corrisponda a quanto effettivamente realizzato, con il supporto dell'Unione Industriale di Parma, della Barilla spa e della Parmalat spa, nel Laboratorio di Marketing dell'Università di Parma, diretto dal prof. Carlo Carli.

La Facoltà di Marketing: si tratta di un progetto redatto da un apposito gruppo di studio della Consulta di Marketing. Scopo della progettata Facoltà di Marketing è quello di forgiare dei veri e propri specialisti di marketing, in grado di assumere funzioni direttive nell'ambito delle imprese marketing oriented. Ciò senza costringere i discenti ai lunghi percorsi delle normali Facoltà di Economia, dei successivi Master e dell'apprendistato. In altre parole la progettata Facoltà di Marketing, simile a quelle esistenti nei paesi più avanzati, intende formare specialisti (marketing management, marketing research, advertising) in soli quattro anni di corsi universitari. Il modello progettato si fonda sia sulle esperienze maturate con l'implementazione dei due modelli precedenti, sia sulle esperienze riscontrate e documentate presso le più qualificate Università occidentali.